Il processo di pianificazione dell'inventario e della gestione degli ordini non è cambiato da circa un secolo. Anni di esperienza e intuizioni di professionisti competenti in merito alla preparazione dell'ordine, hanno reso i relativi processi altamente scientifici, continuando a maturare nel tempo.

Fino ad ora.

Negli ultimi cinque anni, la domanda dei consumatori per una consegna rapida e gratuita, la trasformazione della rete di negozi come punti per l'attività di evasione degli ordini e le conseguenti pressioni riguardanti i margini, hanno reso obsolete la maggior parte di queste scoperte.

Di tutta risposta, i rivenditori propongono iniziative omnicanale, ma se l'intento è perfezionare la distribuzione unificata, non possono accontenatarsi unicamente di poter presentare lo stock disponibile alla vendita. La capacità di ridurre al minimo i ribassi e i casi di esaurimento scorte, massimizzando l'utilizzo degli articoli resi, tenendo conto al contempo delle performance cronologiche dei negozi, del traffico attuale e del carico di lavoro delle risorse, richiede obbligatoriamente un'ottimizzazione intelligente e in tempo reale.

Adaptive Network Fulfilment (ANF) fa ricorso all'ottimizzazione intelligente per valutare in tempo reale una moltitudine di parametri legati all'evasione degli ordini, al trasporto, ai negozi e ai clienti, per massimizzare i margini e la redditività degli ordini online, limitando il più possibile l'impatto in negozio sulle esperienze di acquisto e sul personale.

Potremmo definire Adaptive Network Fulfilment come il pezzo finale del "puzzle" omnicanale. Questa soluzione non solo completa la visibilità globale dello stock, ma offre una visualizzazione dinamica della disponibilità, che permette di scegliere la fonte più adatta per evadere l'ordine, in modo da poter mantenere le promesse fatte ai vostri clienti senza sacrificare i profitti.

E poiché i negozi stanno diventando uno dei componenti più determinanti nella rete omnicanale per la gestione e l'evasione degli ordini, le complessità e le differenze di utilizzo di un negozio rispetto a un centro di distribuzione devono essere conciliate. Il negozio implica la valutazione di altri parametri, quali ad esempio la cronologia delle performance relativa alle attività di evasione, il carico di lavoro per il personale, il traffico in negozio e i livelli di stock.

L'ottimizzazione dei negozi per la gestione degli ordini velocizza i tempi di consegna, sfruttando la vicinanza al cliente e l'utilizzo ottimale dell'inventario, soddisfacendo i vostri obiettivi sia in temini di profitto che di servizio. Ottenendo il massimo rendimento dalle giacenze locali e/o quelle scontate, i commercianti saranno in grado di ottimizzare l'evasione degli ordini durante i periodi di saldi, di promozioni o i vari periodi di picco della domanda, aumentano i margini sugli ordini. Infatti, i rivenditori possono limitare il rischio rappresentato dai ribassi e dai resi al fornitore, sfruttando i siti maggiormente forniti, aumentando cosí il livello di soddisfazione dei clienti e salvando una vendita potenzialmente persa quando un prodotto non è disponibile in un centro di distribuzione ma lo è in un negozio vicino.

Caratteristiche e funzionalità
Ottimizzazione
  • Definisci le strategie di ottimizzazione in base ai livelli di servizio, alla spedizione gratuita, ai prodotti in liquidazione e alle categorie dei clienti
  • Moltiplica il numero dei fattori da tener conto per l'esecuzione attraverso un approccio olistico
  • Converti ogni considerazione in costo per l'evasione dell'ordine: la spedizione/movimentazione, la capacità, il tasso di rigetto, i livelli di inventario, i giorni di approvvigionamento, il prezzo di vendita e la vicinanza rispetto al cliente
  • Equilibra il carico di lavoro dovuto all'evasione degli ordini attraverso tutte le strutture
  • Orienta le unità di stock in eccesso e proteggi gli ultimi articoli disponibili in negozio  ____ Sfrutta a pieno la cronologia relativa ai livelli di stock, al carico di lavoro e al tasso dei resi
  • Spedisci dal negozio gli articoli con i margini più elevati, tenendo in considerazione i parametri locali, quali i saldi e i costi dovuti alla preparazione e la spedizione ____ Proponi incentivi o deterrenti in base ai dati ottenuti in tempo reale, come le giacenze in eccesso o la capacità massima di evasione degli ordini
  • Dai priorità all'evasione degli ordini partendo dalle sedi concepite per i grandi volumi, come i centri di distribuzione e i negozi di grandi dimensioni
Comprensione e flessibilità
  • isualizza ogni scelta inerente alla gestione degli ordini, con ripartizione dei costi e parametri decisionali inclusi
  • Visualizza i dettagli di ogni singolo ordine o le prestazioni globali della rete in tempo reale
Evasione degli ordini
  • Coordina gli ordini attraverso la rete logisitca (centri di distribuzione, negozi e fornitori), monitorando lo stato in tempo reale
  • Gestisti i complessi flussi di consolidazione degli ordini in modo ad assicurare una singola spedizione al cliente
  • Sfrutta la possibilità da parte dei tuoi fornitori di spedire direttamente al cliente finale
  • Gestisci le interruzioni durante il processo di evasione degli ordini, i limiti di capacità e la protezione delle giacenze

Rispettate la promessa fatta ai vostri clienti